Cococciola Abruzzo Dop

Cococciola Abruzzo Dop


Da sempre coltivato nel territorio,
il vitigno della Cococciola non gode di ampia documentazione storica.
Nel nostro Paese è stato a lungo sottovalutato,
ma in Francia, oltre cent’anni fa,
veniva già catalogato dagli studiosi  come vitigno di origine abruzzese.
Oggi, vinificato in purezza, esprime appieno le sue potenzialità.
Un bianco fresco e fruttato,
in una parola: autentico.


Premi
Cococciola 2013
Bollino Rosso Merano Wine & Culinaria Award 2014
Cococciola 2010
Medaglia d’Oro Gilbert & Gaillard Wine Guide 2012


Tipologia
Bianco


Terreno e forma d’allevamento
Comune di ubicazione dei vigneti: Tollo, Acri
Uve: Cococciola 100%
Altimetria s.l.m.: 150 /220 metri
Tipologia di terreno: medio impasto con buona quantità di scheletro
Esposizione: sud-ovest, est
Età delle viti: 20/25 anni
Densità di impianto ceppi/ettaro: 1.600
Resa per ettaro: 100 q
Forma di allevamento: tendone
Epoca di vendemmia: primi di ottobre


Vinificazione
Modalità e tempi di macerazione delle bucce: pigiadiraspatura,
criomacerazione del pigiato a 5/8°C, pigiatura soffice, decantazione statica del
mosto e controllo della temperatura di fermentazione in serbatoi di acciaio inox
Temperatura della fermentazione: 16/17°C
Fermentazione malolattica: no
Affinamento: sui lieviti, in vasche di cemento per tre mesi


Caratteristiche fisico-chimiche
Gradazione alcolica: 13% vol
Estratto secco: 22 gr/l
Acidità totale: 5,8
Ph: 3,23
Zuccheri residui: 2,9 gr/l


Caratteristiche organolettiche
Colore: giallo paglierino con riflessi verdolini
Odore: fruttato con sentori di pesca a polpa bianca e pera, fini note minerali
ed eleganti nuances floreali di ginestra e gelsomino
Sapore: fresco e sapido, di buon equilibrio e finale ammandorlato


Modalità di servizio
Temperatura: 8/10°C
Abbinamenti: ottimo con tutta la cucina marinara dell’Adriatico e con pietanze delicate a base di carni bianche

 

Scheda Tecnica

Resta aggiornato sulle novità di Cantina Tollo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER