A Milano Golosa va in scena la qualità dei vini Cantina Tollo: autoctoni che nascono dall’amore per il territorio, sempre più premiati nel mondo

12 Ottobre 2016

Qualità della materia prima, tema dominante di questa quinta edizione di Milano Golosa, da sempre al centro del lavoro e della ricerca di Cantina Tollo. Una produzione, quella della Cantina, che si concentra esclusivamente sui vitigni autoctoni del territorio abruzzese, esaltando la qualità dei grappoli con un esperto lavoro condotto in vigna e in cantina, all’insegna di un costante sviluppo qualitativo.

Da oltre cinquant’anni Cantina Tollo produce vini ponendo attenzione all’ambiente, prediligendo modalità produttive che rispettano la natura e la terra. Tra le maggiori aziende italiane produttrici di vini biologici e tra le prime cantine in Italia a produrre vini certificati vegan, Cantina Tollo porta in degustazione a Milano Golosa i propri vini biologici e vegani, insieme al Pecorino Terre di Chieti Igp, un bianco ormai noto in molte competizioni internazionali (medaglia d’argento al Mundus Vini Spring Edition 2016 e di bronzo al Sommelier Wine Awards 2016, per citare solo gli ultimi riconoscimenti conseguiti), e al MO-Montepulciano d’Abruzzo Dop Riserva, altra eccellenza di Cantina Tollo lanciata lo scorso anno e già vincitrice di numerosi premi, tra cui il prestigioso Tre Bicchieri® 2017 della Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso.